Calo del desiderio femminile, le cause e che cosa fare

La perdita di peso diminuisce la libido

Contenuto

    Il grasso è uno dei principali nemici del testosterone perché aumenta la sua conversione in estrogeni tramite un particolare enzima chiamato aromatasi.

    la perdita di peso diminuisce la libido

    Le persone in sovrappeso o obese con ridotti valori di testosterone dovrebbero, in particolare, limitare: alimenti ad alto indice glicemico come zuccheri raffinati, caramelle, dolci, torte ecc. Picchi eccessivi di glicemia portano a una riduzione del testosterone nel sangue; alimenti che contengono grassi trans, conservanti, coloranti, junk food ecc.

    Il magnesio è noto per la funzione che svolge a livello muscolare, ma non solo.

    Si manifesta con una riduzione della frequenza e dell'intensità del desiderio sessuale, sia spontaneo, sia in risposta a stimoli erotici.

    Questo micronutriente interagisce con gli ormoni anabolici, specialmente con il testosterone. Gli alimenti più ricchi di magnesio sono la frutta secca a guscio mandorle, nocinocciole, pistacchialcuni tipi di pesce stoccafisso, bottarga, cavialefagioli, latte di vacca, caffè, tè e cacao amari.

    Ma flibanserin, primo farmaco per il calo del desiderio femminile autorizzato negli Stati Uniti, nella realtà si è rivelato un flop. A decretarlo uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine: i ricercatori hanno dimostrato infatti che la somministrazione del medicinale portava in media solo a mezzo rapporto sessuale soddisfacente al mese in più.

    Il testosterone viene prodotto, nello specifico, dalle cellule di Leydig, situate nei testicoli. Frutta e verdura sono gli alimenti che contengono più antiossidanti in assoluto: la freschezza, la stagionalità e la varietà nella scelta dei colori permettono di fare la giusta scorta di questi micronutrienti essenziali.

    Una buona quantità la si trova anche nel Grana Padano DOP, poiché particolarmente ricco di nutrienti protettivi con azione antiossidante come zinco, selenio e vitamina A.

    Attenzione specialmente alla birra poiché proviene dalla lavorazione del luppolo, una pianta erbacea che contiene una sostanza considerata tra i più potenti fitoestrogeni naturali la perdita di peso diminuisce la libido anche nella soia. La qualità e la durata del sonno sono associate ai livelli di testosterone nel sangue.

    la perdita di peso diminuisce la libido

    In particolare, la privazione del sonno max. Pertanto si consigliano programmi di ristrutturazione del sonno per consentirne una maggiore durata almeno 7 ore a notteoppure di approfittare dei momenti liberi per dormire e riposare. Questa sembra essere una delle possibili spiegazioni di tale correlazione che, tuttavia, risulta essere multifattoriale.

    la perdita di peso diminuisce la libido

    Si consiglia quindi di ottimizzare la vita lavorativa e familiare, ritagliarsi dei momenti durante la giornata per rigenerarsi e stabilire il proprio equilibrio al fine di migliorare i livelli di testosterone.