I 10 cibi bruciagrassi: più ne mangi, più dimagrisci

Tipi di bruciagrassi

Consigli per la scelta Cosa sono gli integratori termogenici o brucia grassi? Affacciarsi la prima volta nel vasto mondo degli integratori vuol dire spesso trovarsi di fronte a innumerevoli prodotti, perdersi in questo mare, senza sapere cosa e dove guardare.

Come funzionano questi prodotti?

Da cosa sono composti? Caffeina, arancio amaro, the verde, guaranà, erba mate, sineferina. Lo sapevate che in commercio non esistono solo gli integratori brucia grassi? Abbiamo detto che gli integratori brucia grassi innalzano il metabolismo. Ma in che modo?

Cosa sono gli integratori termogenici o brucia grassi?

Il processo a livello fisiologico su cui vanno ad agire è la fosforilazione ossidativa, quel processo molecolare che avviene nella cellula, grazie al quale si tipi di bruciagrassi ATP, la molecola che ci dà energia. Da cosa sono composti gli integratori termogenici? Vediamo quali sono le sostanze che compongono questi integratori.

Le sostanze naturali più comuni che favoriscono la tipi di bruciagrassi dei grassi sono invece: Caffeina: stimola il sistema nervoso simpatico, aumentando la combustione dei tipi di bruciagrassi, con effetto termogenico.

Oltre al caffè, anche il tè rosso ne contiene buone quantità.

tipi di bruciagrassi

Tè verde : è ricco in polifenoli che aumentano il metabolismo ed eliminano il colesterolo. Ha anche una funzione drenante. In particola la fucoxantina, carotenoide presente nelle alghe, secondo studi effettuati sui topi aumenterebbe la termogenesi, ma non sono stati fatti studi validi sugli uomini.

Grassi: Funzioni e Metabolismo

Arancio amaro o citrus aurentium: di origine cinese, contiene sinefirina, che va ad agire a livello nervoso per stimolare i processi ossidativi. Coleus forskohlii: ha grandi effetti anticatabolici, abbassa il consumo di tessuto muscolare usato come fonte di energia, nelle diete a basso contenuto calorico. Il Cromo Picolinato: usato per diabetici obesi, ha riportato molti risultati positivi per mantenere ottimali i livelli ematici di insulina. In uno tipi di bruciagrassi da Iowa State University Amestest di soggetti che hanno preso glutammina nella colazione hanno visto aumentato il numero di calorie e la quantità di grassi bruciati per produrre energia.

I 10 cibi bruciagrassi: più ne mangi, più dimagrisci

Inoltre, la glutammina è efficace per rafforzare il GH ormone tipi di bruciagrassi tipi di bruciagrassi che influenza lo sviluppo muscolare. Gli Omega 3 : acidi grassi essenziali che non siamo ingrado di produrre, sono presenti nelle alghe marine e nel pesce i tipo azzurro.

Secondo una ricerca della Virginia Commonwealth University Richmondgli omega 3 non permettono che i grassi introdotti dalla dieta vengano assorbiti. Inoltre mantengono in salute il cervello. Approfondisci benefici e controindicazioni degli integratori di omega 3.

L'uva fa ingrassare? Dipende da come (e quanto) la si mangia

Acido pantotenico: o vitamina B5, è idrosolubile ed ubiquitaria, ma principalmente la possiamo trovare nei semi come quelli di girasole, nella crusca e nei fegatini.

Niacina o viamina B3: la troviamo nelle carni e nel lievito di birra, aiuta a convertire i carboidrati in glucosio semplice, per produrre energia. Garcinia cambogia: è una pianta di origine indonesiana, ha una concentrazione importante di acido idrossicitrico che fa in modo che gli zuccheri introdotti con la dieta, siano subito utilizzati per fare energia.

tipi di bruciagrassi

In più induce un notevole senso di sazietà. Tra le altre azioni è antianemico, anti influenzale, analgesico, diuretico, antidiaroico e perfino afrodisiaco.

tipi di bruciagrassi

Sono ottime per sgonfiare la pancia. Discorso a parte va fatto per il caffè verde, che contiene livelli altissimi di acido clorogenico, un polifenolo importante con importanti capacità antiossidanti.

Quindi la moda che si è sviluppata negli ultimi anni non ha alcuna validità scentifica.

Scritto da

Approfondisci i benefici del caffè verde. I bruciagrassi fanno davvero dimagrire? Gli effetti degli integratori spesso vengono esaltati a fini commerciali, quindi è sempre meglio informarsi per non sprecare tempo e soldi ma soprattutto per non arrecare danni alla propria salute.

Il mito del bodybuilding e la carnitina. Uno degli integratori bruciagrassi più utilizzato dai bobybuilder è quello a base di carnitina.

In realtà sono indispensabili per bruciare i grassi in eccesso. Il loro segreto brucia grassi è la fibra, poiché orzo e avena ne contengono davvero tantissima. Le noci inoltre sono una della migliori fonti vegetali di grassi omega-3 e le mandole sono piene di calcio subito disponile per le ossa. Contengono flavonoidi, sostanze chimiche naturali che possono avere effetti anti-grasso.

La carnitina normalmente, è prodotta dal fegato e dai reni, e si trova nelle carni rosse. Grazie a questo integratore si riesce a massimizzare la produzione di ATP, si riesce a ridurre la produzione di acido lattico; inoltre la carnitina migliora i tempi di recupero di allenamenti intesi, secondo lo studio del gruppo del dr.

MIGLIORI INTEGRATORI BRUCIA GRASSI: i 5 migliori in commercio!

Volek nel Questo tipo di integratore risulta essere privo di effetti indesiderati di grande impatto. Questi integratori fanno male? Le controindicazioni. Abbiamo ripetuto più volte che questi integratori possono essere dannosi.

Ma come mai? Quali sono gli effetti collaterali? Tra gli effetti collaterali più comuni abbiamo: ipertensione.